Elezioni regionali 21 settembre 2020 REGIONE PUGLIA
Giuseppe PICA Candidato consigliere
Chi sono

dott. Giuseppe Pica
Per noi che siamo in Puglia, e che potremmo beneficiare di tante opportunità ereditate dalle generazioni che ci hanno preceduto, abbiamo un dovere dinnanzi a noi: pensare e costruire il futuro. Ad ognuno di noi spetta cambiare queste straordinarie opportunità in realtà, e partire già da questo voto, nella consapevolezza che cambiare è possibile.

1975-1980
Consigliere Comunale del Comune di Sant’Arsenio (Sa) nella lista del P.S.I.;

1981
trasferito in Lucera dove ha ricoperto incarichi politici nel P.S.I. (segretario cittadino, componente del Direttivo Provinciale e Nazionale);

1992-2014
candidato ed eletto più volte Consigliere Comunale nel Comune di Lucera;

1994
candidato alla Camera dei Deputati; 1994-1998
ricoperto la carica di Presidente del Consiglio Comunale di Lucera;

2003
eletto Consigliere Provinciale della Provincia di Foggia e nominato Assessore (delega al Turismo e Cultura);

2009-2014
ricoperto nuovamente la carica di Presidente del Consiglio Comunale di Lucera;

2010
candidato al Consiglio Regionale della Puglia ed in carica dal 2013.
Il mio Impegno

mai come in questo momento è forte il bisogno di imprimere un processo di svolta alla nostra Puglia. Per questo motivo, ho deciso di ricandidarmi mettendo la mia esperienza di medico e di amministratore al servizio della nostra comunità.
Vi confesso di avere un sogno: quello di contribuire, con voi, a creare una Puglia migliore per i nostri giovani e per i nostri figli.
pica-fitto-meloni
I miei obiettivi

- Sanità a misura d'uomo: no agli sprechi e ai clientelismi, più attenzione ai bisogni dei cittadini;
- Valorizzazione dei nostri beni culturali;
- Rilancio del comparto agricolo e di quello turistico;
- Misure specifiche a sostegno dell'occupazione: per i nostri giovani laureat, per disoccupati e inoccupati;
- Più capacità di attrazione dei fondi europei.

Sono questi i principali pilastri che vorrei costituire, con voi, un percorso nuovo fatto di confronto e partecipazione, inclusione e competitività. Lavoriamo insieme per dare ai nostri figli un futuro migliore; ai nostri anziani la sicurezza di ricevere un'assistenza adeguata; alle nostre "bellezze" un percorso di autentica valorizzazione, a tutti i nostri cittadini servizi efficienti. Vinciamo insieme questa sfida.
Giuseppe PICA
Programma-Elettorale

Programma Elettorale

Le limitazioni della pandemia hanno reso questa campagna elettorale diversa dalle altre, impedendo il contatto diretto tra i candidati e gli elettori.Io avverto comunque la necessità di illustrare le ragioni della mia candidatura a sostegno di Raffaele Fitto, nella lista

Approfondisci »
Chi ha chiuso il Lastaria di Lucera

Chi ha chiuso il Lastaria di Lucera?

La Sanità Pugliese è stata spesso segnata da incongruenze, inefficienze ed inadempienze. L’on. Raffaele Fitto è accusato da più voci di essere il responsabile della chiusura di numerosi ospedali della Puglia. La storia però racconta diversamente. La vera riduzione dei

Approfondisci »

Una nuova Puglia attraverso il recupero delle identità

dott. Giuseppe PICA
20 e 21 settembre - Elezioni Regionali Puglia 2020
GIUSEPPE PICA
20 e 21 settembre
Elezioni Regionali Puglia 2020
Lettera ai medici
footer_lettera_bianco

Cara/o collega,

Ti scrivo per condividere la mia scelta di candidarmi al Consiglio della Regione Puglia nella lista Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni a sostegno del candidato presidente Raffaele Fitto.

L’emergenza provocata dalla pandemia di Covid-19, ha evidenziato i limiti strutturali di un sistema sanitari regionale che troppo spesso si regge sulla buona volontà dei suoi operatori piuttosto che avvalersi di una solida struttura a cui fare affidamento. Ne sono un esempio le lunghe liste di attesa, la mobilità sanitaria che aggrava la situazione finanziaria regionale, l’assenza di una prevenzione efficace, il peso di una burocrazia che mortifica la professionalità e il senso di responsabilità degli operatori.

Per queste ragioni sento ancora il dovere di impegnarmi per una sanità in grado di consentire ai medici di mettere in campo le loro migliori competenze, senza temere o preoccuparsi delle inefficienze burocratiche; una sanità più equa e vicina ai bisogni dei cittadini pugliesi, che consenta ai pazienti di trovare le giuste cure cui hanno diritto e in cui ciascuno possa sentirsi tutelato e protetto.

Mai come in questo momento, è necessario che i medici facciano sentire la loro voce e facciano valere le loro istanze.

Con la speranza di ricevere il tuo sostegno, resto a disposizione per eventuali idee o proposte.

Cordialmente,

firma