Lettera ai medici sulla Sanità Pugliese

Cara/o collega,

Ti scrivo per condividere la mia scelta di candidarmi al Consiglio della Regione Puglia nella lista Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni a sostegno del candidato presidente Raffaele Fitto.

L’emergenza provocata dalla pandemia di Covid-19, ha evidenziato i limiti strutturali di un sistema sanitari regionale che troppo spesso si regge sulla buona volontà dei suoi operatori piuttosto che avvalersi di una solida struttura a cui fare affidamento. Ne sono un esempio le lunghe liste di attesa, la mobilità sanitaria che aggrava la situazione finanziaria regionale, l’assenza di una prevenzione efficace, il peso di una burocrazia che mortifica la professionalità e il senso di responsabilità degli operatori.

Per queste ragioni sento ancora il dovere di impegnarmi per una sanità in grado di consentire ai medici di mettere in campo le loro migliori competenze, senza temere o preoccuparsi delle inefficienze burocratiche; una sanità più equa e vicina ai bisogni dei cittadini pugliesi, che consenta ai pazienti di trovare le giuste cure cui hanno diritto e in cui ciascuno possa sentirsi tutelato e protetto.

Mai come in questo momento, è necessario che i medici facciano sentire la loro voce e facciano valere le loro istanze.

Con la speranza di ricevere il tuo sostegno, resto a disposizione per eventuali idee o proposte.

Cordialmente,

firma
footer_lettera_bianco